• Il Ferramenta Cosplay

Let's Craft It Together: Lira di Venti Pt.1/2

Questo mese vi abbiamo proposto un nuovo progetto, il Let's Craft It Together, che consiste in diverse Live settimanali dove Crafteremo insieme una Prop in diretta Facebook applicando i nostri stessi consigli.

Non siete riusciti a seguire le dirette o non avete un account Facebook per poterle rivedere? Tranquilli!

Come anticipato, abbiamo deciso di rendere ancora più fruibile il materiale raccolto in queste tappe facendoci un Tutorial qui, sul nostro incredibile Blog. L'intero #Tutorial sarà diviso in due parti, ognuna delle quali racchiuderà il lavoro di più dirette.


Iniziamo!



La Prop in questione è la Lira di Venti, un personaggio del videogioco Genshin Impact.

La prima cosa da fare quando dobbiamo iniziare un nuovo progetto è documentarci bene scegliendo delle references dalle quale partire, più HD sono e meglio è, per creare il nostro cartamodello.

In questo caso abbiamo fatto degli screenshots direttamente dal gioco inquadrando la Lira frontalmente per lavorarci con Inkscape e creare il nostro blueprint.



Inkscape è un software gratuito con il quale è possibile creare modelli vettoriali in modo facile e veloce, una buona alternativa a programmi più complessi come Adobe Illustrator.

E' fondamentale creare il cartamodello al computer? Se vogliamo essere sicuri che la nostra Prop mantenga le proporzioni semplificandoci il lavoro la risposta giusta è sì.

La differenza principale è che ridisegnando a mano l'oggetto in questione potremmo involontariamente deformarlo, cosa che non può accadere quando ne ricalchiamo semplicemente i bordi, gli spessori e i dettagli usando il PC. Un altro vantaggio è che il cartamodello rimarrà salvato e quindi stampabile e riutilizzabile all'infinito in caso di errore, se invece avessimo deciso di far tutto a mano avremmo dovuto ricalcane delle copie o addirittura correre il rischio di dover rifare da capo il lavoro.

Tornando al nostro progetto, come facciamo a creare il nostro Blueprint su Inkscape?

Basta seguire questo Tutorial fatto da Caterina di Pandamonium Cosplay appositamente per noi ----> Link

La quantità di dettagli da aggiungere al nostro modello dipende da come siamo abituati a lavorare, in questo caso abbiamo solo ricalcato le decorazioni principali della Lira tralasciando per adesso le incisioni, i fiori e le corde che andremo ad affrontare in seguito.



Come possiamo vedere il risultato è molto semplice e pulito, ci siamo lasciati una linea di riferimento centrale per ricostruire meglio il modello una volta stampato. In questo caso non abbiamo ripassato gli spessori dei dettagli perché siamo abituati a lavorare con le references a portata di mano, cosa che consigliamo caldamente.

Una volta pronto dovremo dare le giuste dimensioni al cartamodello e stamparlo in modalità poster (nel Tutorial sopra linkato è spiegato anche come eseguire queste operazioni!).



La stampante lascia quel bordino bianco ai lati della stampa, assicuriamoci di tagliarlo via utilizzando una riga e un taglierino ben affilato e procediamo alla ricostruzione del modello.



Una volta completato il procedimento cominciamo a ritagliare il nostro cartamodello per poterlo poi ricalcare sul Foam.



In questo caso abbiamo tagliato via l'archetto superiore segnandoci la posizione precisa sul cartamodello perché non fa parte della nostra forma base, abbiamo anche tagliato via la basetta della Lira e la parte inferiore dove si fermano le corde.

Una volta arrivati a questo punto non ci resta che scegliere il materiale da usare e con quanti strati lavorare.

I nostri canditati sono Foam N°5 e il Foam T, per chi non li conoscesse sono i nostri due tipi di Foam esclusivi. Per capirne bene le differenze, i pro e i contro vi consiglio di leggere questa Foam Challenge ricca di esempi e video ---> Link.

Abbiamo deciso di usare il Foam N°5 proprio per far vedere quanto è semplice da lavorare, il Foam T ci avrebbe comunque permesso di ottenere un risultato ottimo e ancora più pulito ma è adatto a chi ha molta dimestichezza con la costruzione in Foam e questo progetto in generale non avrebbe reso giustizia al suo più grande punto di forza, cioè l'efficienza nella termoformatura.


Non mancheremo sicuramente di farvi vedere anche come usare il Foam T, se questa iniziativa del Let's Craft It Together vi fosse piaciuta e la vorreste vedere riproposta magari potremmo usare proprio quello per il prossimo progetto, in caso scriveteci qui sotto un commento e fatecelo sapere!


Tornando ora alla Lira, andiamo a ricalcare quattro volte la nostra forma sul Foam N°5 da 1cm di spessore (potete trovarlo qui sul nostro Shop Link).



Una volta pronte le nostre quattro "forchette giganti" base possiamo procedere ad una leggera termoformatura prima di iniziare ad incollare i vari strati. Questo passaggio è velocissimo, basta scaldare appena appena il Foam per far si che perda l'eventuale curvatura, non dobbiamo assolutamente correre il rischio di bruciarlo perché altrimenti potremmo avere dei problemi di tenuta della colla!

Lo step successivo è quello di applicare la colla sui vari strati e procedere all'assemblaggio.

Come mastice usiamo e consigliamo la Colla Artiglio (potete trovarla qui Link). Il metodo è sempre lo stesso: stendiamo un velo di colla da tutte e due i lati dell'oggetto che vogliamo unire, aspettiamo che la colla inizi ad asciugare, e dopo qualche minuto procediamo all'incollaggio. Se voleste approfondire questo argomento per capire ad esempio quale colla è idonea per il vostro scopo, o semplicemente, per vederne le differenze e le tipologie vi consiglio di leggervi il nostro Tutorial dedicato ---> Link.

Passiamo all'azione!




Pressiamo bene le forme per far si che la colla aderisca anche sui bordi e che non si creino bolle d'aria fra gli strati e procediamo ad incollare tutti i nostri strati.



Una volta unite tutte tutte le forme base torniamo ad osservare le nostre references, in questo caso ci servirà un'immagine della visione laterale della Lira.



Il nostro pezzo in Foam grezzo è chiaramente troppo spesso in alcuni punti quindi armandoci di marker iniziamo a segnare la silhouette laterale della nostra Lira individuandone così lo spessore finale che vogliamo ottenere. Questa parte sarà estremamente più facile se avremo già realizzato il blueprint della visione laterale del nostro oggetto perché in quel caso basterà appoggiarlo sul Foam e ricalcarne la forma.



La parte che andremo ad affrontare ora richiede un po' di attenzione e soprattutto di aprire una parentesi sulle lame da cutter.

Il prossimo step è quello di sgrossare con il taglierino l'eccesso di Foam al fine di creare in maniera grezza l'ingombro finale della nostra Prop.


Per fare ciò:

~ non è consigliabile usare una lama vecchia poiché essendo consumata andrebbe a creare delle brutte textures durante il taglio, ma soprattutto potrebbe addirittura arrivare a strappare il Foam.


~ le lame da cutter non sono tutte uguali. Ad esempio per un lavoro del genere noi abbiamo utilizzato le lame Olfa Black. Queste sono molto più fini delle standard, aiutano a durare meno fatica durante il taglio perché scorrono quasi da sole ed essendo temperate durano molto più tempo rispetto a una qualsiasi lama! Sono molto comode e possono tranquillamente essere montate sui taglierini standard, se volete provarle le trovate qui ---> Link.


~ un cutter con il fermo a rotella è più sicuro per questo lavoro, detto ciò ricordiamoci sempre di fare attenzione!


Proprio come faremmo con una bella fetta di formaggio andiamo a tagliarne via delle scaglie fino ad ottenere un ingombro il più simile possibile al segno che abbiamo fatto precedentemente.



Ricordiamoci sempre di far scivolare la lama piuttosto che tagliare il Foam con movimenti a zig zag come se stessimo tagliando il pane.

Questo procedimento ci impiegherà un po' di tempo ma è meglio andare con calma per evitare di sbagliare e creare dei crateri mal risolvibili.

Quando saremo soddisfatti del risultato potremo passare alla smerigliatura vera e propria con il Mini-Trapano.



Per smerigliare il Foam la regola è sempre quella: dobbiamo partire usando cilindretti di carta vetrata Grossa, per poi passare alla Media e rifinire con la Fine (questo passaggio possiamo farlo anche a mano).

Se non fossimo pratici di Mini-Trpani, Espansori, Mole e quant'altro ci basterà recuperarci questo Tutorial su come smerigliare il Foam! Non solo capiremo di cosa stiamo parlando, ma ci mostrerà il vero e proprio metodo d'applicazione ed alcune tecniche utili ---> Link.

Sul nostro Mini-Trapano abbiamo montato delle "testine" un po' più professionali che montano delle grane di cilindretti carta vetrata particolarmente fini ma non temete, anche con le testine in dotazione ci sarà possibile ottenere un bel lavoro!



Ora non ci resta che finire il lavoro di smerigliatura su tutta la nostra Lira!

Ci rivediamo presto in Live su Facebook Venerdì 20 e Venerdì 26 Novembre per i prossimi appuntamenti di Let's Craft It Together!

Per quanto riguarda il Blog ci aggiorniamo presto con la parte 2/2!


Come sempre Speriamo che vi siano piaciute le Live ed il Tutorial, fateci sapere cosa pensate lasciandoci un commento e spammatelo con gli amici!

Alla Prossima!


Il Ferramenta Cosplay

Serena

VIENI A TROVARCI 

Viale primo maggio 302/304 Sesto Fiorentino (FI) 50019

P.IVA 06046160484

  • Instagram
  • Facebook Icona sociale

CONTATTI 

ferramentacosplay@yahoo.com

 

055 4490291

© 2023 by The Apothecary.  Proudly created with Wix.com