• Il Ferramenta Cosplay

Close Up: Aerografia

Questa settimana, in occasione del #MartedìBlog, noi de Il Ferramenta Cosplay siamo pronti a far chiarezza su una delle bestie sacre del cosplayer: L'#Aerografo.

Iniziamo con un'infarinatura generale sui vari prodotti che servono per entrare in questo vastissimo mondo.


Aeropenne


Partiamo parlando di Aeropenne. Ce ne sono di tante misure e qualità ma è necessario dividerle in due grandi famiglie:

~ Aeropenne ad Azione Singola

~ Aeropenne a Doppia Azione


Cosa vuol dire?

Nel caso di Aeropenne ad Azione Singola parliamo di oggetti semplici, con cui possiamo solo aprire o chiudere il flusso d'aria e non è possibile invece regolarne il flusso di colore. Usate molto dai principianti, sono più economiche ed adatte a un uso sporadico o per lavori che non necessitano di grande precisione. Nel Cosplay trovano raramente spazio poiché con queste aeropenne non si possono proprio ottenere colori come i cromati ed altri effetti con lavorazioni particolari.


Le Aeropenne a Doppia Azione invece permettono un controllo indipendente sulla quantità d'aria e di colore da utilizzare, grazie a ciò potremo creare sfumature perfette e soprattutto arriveremo anche ad ottenere effetti complessi come quello della cromatura a specchio. Non è forse il sogno di ogni Cosplayer?



Aerografo a Pistola


Di solito viene usato per coprire grandi superfici per diversi motivi, fra cui:

~ la dimensione del serbatoio

~ le sue regolazioni (fra cui l'erogazione a ventaglio)

~ gli ugelli.

E' adatto anche per utilizzare colori professionali da carrozzeria (che contengono diluenti più aggressivi) ma diciamo anche che nell'ambito Cosplay è di più raro utilizzo anche per lo spazio di cui necessita per l'utilizzo.


Tubo per l'Aria


Questo è un semplice tubo con innesti rapidi che vi basterà avvitare sotto la vostra aeropenna e al vostro compressore. Ce ne sono di più misure, controllate sempre che sia compatibile con i vostri attacchi!


Compressore


In commercio ci sono tanti tipi di compressori da altrettanti utilizzi e consumi. Non tutti sono compatibili con quello che dobbiamo fare perché purtroppo può capitare che consumino troppa corrente ( Ahia!), che producano un rumore infernale assolutamente non idoneo ad un uso casalingo, che non abbiano una trappola per la condensa o, se di grandi dimensioni, che siano difficili da trasportare e collocare.

Qui per fortuna il modellismo corre in nostro aiuto, i mini compressori usati in questo ambito sono silenziosi, compatti e hanno la trappola per la condensa. Ma a cosa serve quest'ultima? Beh può capitare che la condensa creatasi esca mentre state aerografando schiantandosi sulla vostra superficie e formando dei goccioloni noiosi e impedendo il corretto funzionamento dell'aeropenna.

Se volete vagliare ad esempio un buon mini compressore vi consigliamo questo: https://www.ilferramentacosplay.com/product-page/mini-compressore-fengda


Kit per la Pulizia


Questa è una delle parti più importanti perché una buona pulizia è alla base del corretto uso dell'aerografo. E' un lavoro da certosini pulire bene l'aeropenna, ma una volta presa la mano sapremo già quali sono i punti più critici e che richiedono maggiore attenzione. Questa fase influisce anche sulla durata stessa dell'aerografo, quindi armiamoci di spazzoline e scovolini di tutte le dimensioni e ricordiamoci di usare sempre i diluenti appositi per risultati ottimali!


Bene, ora che abbiamo fatto un po'di conoscenza degli strumenti con cui dovremo lavorare possiamo passare alla spiegazione di come approcciarsi all'aerografia.





Colorare ad Aerografo


Sfatiamo subito un mito: colorare ad aerografo non è più veloce che colorare a pennello.

Se abbiamo poco tempo da dedicare alla colorazione e l'oggetto o Prop in questione ha più di un colore (quindi non è monocromatico) non dobbiamo scegliere l'aerografo con la convinzione di fare prima, piuttosto la motivazione per usarlo dev'essere quella di poter fare meglio. Insomma, come sempre la fretta è cattiva consigliera e in un attimo di confusione potrebbe indurci a prendere le scelte sbagliate proprio nel momento clou del nostro crafting, quindi è una cosa da prendere con calma e da pianificare.


Quali sono i contro dell'usare l'aerografo quando si ha poco tempo da dedicare alla colorazione? Partiamo con:


~ Ogni volta che cambiamo colore dobbiamo per forza pulire l'aerografo a fondo.

Purtroppo non c'è una scorciatoia, la pulizia non la possiamo evitare poiché ne va della vita del nostro aerografo e soprattutto della buona riuscita della nostra colorazione.


~ Quando arriveremo a colorare sezioni della stessa Prop di colori diversi dovremo metterci in testa di perdere un bel po' di tempo per fare una buona mascheratura. Il Masking consiste nell'usare un nastro apposito di carta per escludere le zone che non vogliamo colorare. Si usa un nastro particolare per essere sicuri che la colla non danneggi il colore sottostante; se non ne siamo provvisti assicuriamoci di "scaricare" la parte adesiva attaccandola un paio di volte sul piano di lavoro e di fare delle prove per vedere se danneggi comunque la verniciatura. Purtroppo non è un procedimento veloce, se non si ha confidenza con la tecnica, ma pian piano questa operazione diventerà sempre più semplice.


~ Ci sono tanti tipi di colori da aerografo, alcuni sono a base acqua e altri no, se quest'ultimi devono produrre in effetti particolari ( come il cromato, ad esempio) sarà necessario aspettare anche più di 12 ore prima di dare lo strato successivo.


~ La pulizia finale dell'aerografo deve essere accurata poiché riporlo ancora sporco equivale praticamente a buttarlo via!



Bene, ora che abbiamo visto perché non è uno strumento da prendere alla leggera e con la fretta di finire, possiamo invece vagliare i Pro di usare l'aerografo! Cominciamo con:


~ Niente segni sul colore. Sembrerà una cosa banale, ma avete presente quando c'è una pennellata un po' più evidente e il nostro occhio si ferma proprio lì tutte le volte che guardiamo la nostra armatura? Ecco, con l'aerografo non correremo proprio più il rischio che possa accadere! Vogliamo parlare poi delle setole che si staccano proprio al momento sbagliato, costringendoci a trasformarci nella versione Cosplay dell'Allegro Chirurgo per toglierle? Dite addio anche a quelle! Sembra già fantastico così, no?


~ #Sfumature e #Contrasti sempre perfetti. Usando un'aeropenna a doppia azione ricreare luci ideali e ombre marcate è semplice e veloce; tutto ciò che dobbiamo fare è scegliere bene la palette e l'aerografo farà il resto. Ci basterà marcare le ombre e aggiungere delle luci per far risaltare ancor di più la tridimensionalità delle nostre texture senza doverci preoccupare di macchie, segni indesiderati e grumi di colore che si depositano nelle scanalature che abbiamo creato con tanta cura.


~ #Colori brillanti e ad alta coprenza. Vi è mai capitato di passare un pomeriggio intero a

dare strati di colore su strati perché i pigmenti non coprivano abbastanza? Beh i colori da

aerografia sono molto concentrati, le boccette che troviamo in commercio non sono

grandissime ma vi assicuriamo che hanno una bella resa per il poco quantitativo che contengono. Una volta provati ve ne innamorerete! Come colori base noi usiamo i

#Kcolors, se volete provarli li trovate qui:

https://www.ilferramentacosplay.com/kmobile-suit


~ Colori #Speciali. Ce ne sono davvero moltissimi: Candy, Perlati, Cromati, Metallizzati, Quantum e chi più ne ha più ne metta! Le possibilità sono davvero infinite quando si ha a disposizione un intero arsenale, ma di questo paleremo meglio qui sotto!




Metallizzati e Cromati


Spesso ci chiedono come ottenere un risultato davvero realistico per rendere un'armatura, una prop o un'arma metalliche. La verità è che dobbiamo avere bene in mente che tipo di effetto metallico si vuol ricreare. Ad esempio, l'effetto di un'Armatura d'Oro dei Cavalieri dello Zodiaco è completamente differente dall'armatura di Artorias da Dark Souls ( in foto qui sotto).

Il primo è un Cromato, che potremo ottenere solo con una serie di prodotti appositi a base Alcol e seguendo alla lettera le istruzioni. E' molto importante non mischiare colori e prodotti che hanno basi diverse, perché semplicemente non sono compatibili e rischiamo di rovinare il nostro pezzo. Il metallizzato di Artorias invece è più semplice da ottenere, ma sarà molto più difficile da rifinire in quanto pieno di texture e con molte ombre da fare.

Se volete dare un'occhiata all'assortimento di Cromati e Metallizzati li trovate qui:

https://www.ilferramentacosplay.com/metallizzati-e-cromati


Colori Candy


Che cosa sono i Candy e come si usano? Molto semplice: sono colori particolarmente brillanti e soprattutto trasparenti! Si chiamano così perché ricordano le carte delle caramelle e si applicano sui metallizzati e sui cromati per trasformarne il colore. Prendiamo di nuovo ad esempio l'Armatura d'Oro dei Cavalieri dello Zodiaco; dopo aver ottenuto il Cromato a specchio ci basterà prendere un Candy oro e darlo a veli sottilissimi finché il risultato non ci soddisfa.

Questo è un esempio di Candy su Cromato



Colori Quantum


I colori Quantum si distinguono perché al loro interno ospitano, mescolate al colore, particelle particolarmente riflettenti che danno origine a variazioni di colorazione dal chiaro allo scuro a seconda di quanti strati applichiamo. Alla luce del sole il risultato sarà cangiante e luminoso come la carrozzeria di un'auto!


Finiture


Per finire un lavoro al meglio è necessario applicare una bella finitura! Che sia Opaca, Satinata o Extra Gloss, dopo tanto lavoro potremo rendere giustizia al nostro pezzo!


Insomma ce ne sono per tutti i gusti e abbiamo citato i più importanti, ma adesso è il momento delle dritte generali.



Problemi Comuni e Dritte


~ L'Aerografo non nebulizza correttamente?


Molto spesso succede che si formino dei detriti che non fanno fuoriuscire l'aria e il colore correttamente. In tal caso possiamo facilmente accorgercene perché la nostra aeropenna comincerà a schizzare delle vere e proprie gocce di colore puro sul pezzo. Se dovesse capitare ci basterà smontare tutto e pulire meglio l'aerografo aiutandoci con le apposite spazzoline e il diluente specifico. In caso di incrostazioni ostinate possiamo lasciare i pezzi in immersione nel diluente per qualche minuto e farlo agire.


~ A che pressione devo regolare il Compressore?


Dipende da che tipo di colore state usando. Vi basterà girare la boccetta e leggere i Bar consigliati per l'applicazione.


~ I colori da Aerografo sono pronti all'uso?


I nostri colori da aerografo sono tutti pronti all'uso, basta agitare bene la boccetta e il gioco è fatto! Li trovate qui sul nostro Shop nella sezione Aerografia: https://www.ilferramentacosplay.com/

Altre marche invece vendono un diluente apposito per fluidificare i propri colori, ma non è il nostro caso!


Insomma, come sempre fateci sapere se questo articolo vi è piaciuto e se lo avete trovato utile, iscrivetevi e lasciate un commento. Saremo felici anche di rispondere a tutte le vostre domande, non esitate a chiedere. Questo è uno spazio comune e ci teniamo che sia il più ricco possibile di informazioni utili per tutti!


Il Ferramenta Cosplay


#IlFerramentaCosplay #Cosplay #Cosplayer #Aerografo #Airbrush #Cosplayshop #Blog #ItalianCosplayShop #CosplayerItaliani #Firenze #CosplayBlog

28 visualizzazioni

VIENI A TROVARCI 

Viale primo maggio 302/304 Sesto Fiorentino (FI) 50019

P.IVA 06046160484

  • Instagram
  • Facebook Icona sociale

CONTATTI 

ferramentacosplay@yahoo.com

 

055 4490291

© 2023 by The Apothecary.  Proudly created with Wix.com